pinda

Pindasweda

Durata: 75 min
Prezzo: 90 €
Avvertenze
Esecuzione trattamento solo per donna

Trattamento totale

Il massaggio Pindasweda è uno dei trattamenti più antichi al mondo.

“Pindasweda” significa “aiutare il corpo a sudare e traspirare tramite tamponi”; letteralmente infatti Pinda significa “bolo” (tampone) e Sweda significa “fomentazione” o “sudorazione“.

Questo massaggio è un massaggio totale, comincia in posizione prona e si conclude in posizione supina, comincia con un oleazione di 45 minuti e  successivamente, con i Pinda (sacchetti contenenti erbe) riscaldati in olio caldo o a secco, si va effettuare delle manovre, quali sfioramenti lineari o circolari e picchiettamenti per un totale di 30 minuti. Il calore permette la liberazione dell’essenza delle piante contenute nei tamponi aggiungendo al trattamento manuale del massaggio, anche l’azione aromaterapeutica agendo oltre che sul piano fisico, anche su quello sottile.

In più il calore dilata i pori della pelle e favorisce l’assorbimento di tutte le proprietà benefiche delle piante e svolge un’azione analgesica e distensiva sulla muscolatura.

A fine trattamento i sacchetti vengono lasciati in posa per migliorare il riequilibrio energetico. Questi sacchetti sono creati appositamente per il cliente con stoffa di cotone (Pinda) al cui interno si trova una miscela di erbe profumate, spezie, sabbie, oli essenziali. Questo genere di massaggio viene praticato principalmente in caso di affaticamento, dolore.

La maggior parte delle erbe utilizzate nei tamponi caldi del Pindasweda, sono di facile reperibilità. Spesso crescono spontaneamente nei prati o sono presenti in orti e nei giardini.

 

Le principali erbe sono:

  • Malva: lenitiva, dona sensazione di sollievo
  • Camomilla: miorilassante, cioè rilassa i muscoli
  • Biancospino: sedativa e calmante a livello nervoso
  • Calendula: lenitiva e anti-infiammatoria
  • Lavanda: rilassante
  • Tiglio: calmante e un lenitivo
  • Rosmarino: anti-infiammatorio
  • Curcuma: anti-infiammatoria

Il tipo di piante utilizzate e la loro quantità dipenderà dal tipo di costituzione e dai problemi del soggetto che si sottopone al massaggio.

Benefici:

  • Contrasta distorsioni, rigidità articolare, tensione muscolare e dolori muscolo scheletrici in generale.
  • Rinvigorisce i muscoli affaticati, migliorandone la mobilità e la flessibilità
  • Elimina le tossine
  • Aumenta la circolazione sanguigna
  • Purifica la pelle e tonificarla
  • Pacifica le costituzioni Vata
  • Favorisce un profondo rilassamento
  • Lenisce stati dolorosi osteoarticolari in genere

PREPARAZIONE PINDA

Per preparare i sacchettini adatti a trattare il tipo di dolore, è necessario considerare le caratteristiche corporee della persona ( Vata, Pitta, Kapha ).

VATA

Soggetti con corporatura longilinea, dinamici e vagamente “nervosi”, con le estremità degli arti sempre fredde.

Per questi soggetti i Pinda conterranno:

  • zenzero, o basilico essiccato
  • semi di cardamomo verde
  • semi di finocchio
  • sale grosso
  • farina integrale di ceci
  • riso venere
  • olio essenziale di basilico

PITTA

Soggetti con corporatura media, che soffrono il caldo, si irritano facilmente e soggetti a traumi.

Per questi soggetti i Pinda conterranno:

  • olio essenziale di sandalo
  • olio essenziale di rosmarino
  • foglie di lavanda
  • semi di cumino
  • semi di coriandolo
  • farina di riso
  • argilla verde in polvere
  • riso basmati
  • sale grosso

KAPHA

Soggetti robusti, tendenti al sovrappeso e che non amano l’attività fisica; quando la praticano anche in forma lieve, si affaticano con facilità.

Per questi soggetti i Pinda conterranno:

  • olio essenziale di eucalipto
  • chiodi di garofano
  • semi di lino
  • cannella in polvere
  • olio essenziale cardamomo nero
  • sale grosso
  • riso integrale
logo per sito

Contatti

Per qualsiasi informazione

339 37 68 040
barbara@equilibriocorpomente.it
Via Campo d'Arrigo, 78 Firenze
Presso STUDIO 3 New Directions